lunedì 13 ottobre 2014

These Days



I’ve been out walking
I don’t do too much talking these days
These days...
These days I seem to think a lot
About the things that I forgot to do

And all the times I had the chance to.

I’ve stopped my rambling,
I don’t do too much gambling these days
These days...
These days I seem to think about
How all the changes came about my ways

And I wonder if I’ll see another highway.




I had a lover,
I don’t think I’ll risk another these days
These days...
And if I seem to be afraid
To live the life that I have made in song

It’s just that I’ve been losing so long.

I’ve stopped my dreaming,
I won’t do too much scheming these days
These days...
These days I sit on corner stones
And count the time in quarter tones to ten.

Please don't confront me with my failures,
I had not forgotten them.






Ascoltando These Days, Nico (Chelsea Girl, 1967)

5 commenti:

  1. Quel Gioco dell'Oca ce l'avevo anche io uguale. L'ho consumato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io (e ne porta tutti i segni)! Ora è un mero soprammobile, ma mi piace molto lo stesso. Bentornata! (Ho letto del Belgio, deve essere molto bello) (;-)

      Elimina
  2. gnam, cos'è quella cosa gialla megamangiosa?
    (tenenbaum: uno dei miei film preferiti EVER. Before wes andreson was mainstream ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E, grazie a quel film, sono arrivati Nico e Elliott Smith. oh hai.

      Elimina
    2. Una patata “normale” (gialla), svariate patate dolci (il cui arancio ha vinto su tutto) e rape (che hanno sortito un effetto fichissimo: praticamente infilavi il cucchiaio nella roba megamangiosa e il cuore era bordeaux). Peperoncino (non tutto quello che si vede nell foto, non c’ho il fisico) e semini di zucca in cima. Sonia Peronaci me spiccia casa. (:-P

      Per Eliott Smith tanto amore. E anche per l’amico Wes, prima che diventasse mainstream, s’intende. (;-)

      Elimina